Uncategorized

La terapia cognitiva comportamentale dell’insonnia
Giornata mondiale del sonno

La terapia cognitiva comportamentale dell’insonnia

La terapia cognitivo comportamentale migliora il sonno nel 75-80% dei soggetti con Insonnia e favorisce nel 90% dei casi la riduzione o l’eliminazione dell’uso di farmaci ipnoinducenti. 

I bambini sono in grado di associare le espressioni mimiche e vocali a specifici stati d'animo
Infanzia e adolescenza

I bambini sono in grado di associare le espressioni mimiche e vocali a specifici stati d’animo

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista PLOS ONE, già a 6 mesi, i bambini sono in grado di associare le espressioni mimiche e vocali a specifici stati d’animo, ma non solo, sarebbero anche in grado di cogliere eventuali incongruenze fra lo stato d’animo che è trasmesso dalla mimica e quello trasmesso dalla voce.
Lo studio, per la prima volta, sembrerebbe dimostrare che i bambini hanno una precoce capacità di trasferire le informazioni emotive dalla modalità uditiva a quella visiva.

0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi