Accedi

Efficacia della CFT sull’Autocritica delle Donne che chiedono il Divorzio

I conflitti coniugali e la conseguente rottura delle relazioni sono un problema sociale importante che ha molti effetti negativi sugli individui, sulle famiglie e sulla società. La decisione di porre fine alla vita coniugale è uno degli eventi che causano problemi.

I disadattamenti familiari causano disturbi nella funzione familiare e nelle relazioni tra i membri della famiglia, mettendo in pericolo l’integrità dei membri della famiglia e, infine, portano alla dissoluzione della famiglia.

Inoltre, il disadattamento coniugale provoca l’aumento dei disturbi psicologici, come ansia, depressione, e la dipendenza da Internet. I disturbi psicologici possono influenzare la qualità della vita delle persone.

I ricercatori ritengono che questi disturbi siano sempre associati all’autocritica. E’ un processo di autovalutazione in cui le persone si giudicano duramente, è seguita da bassa autostima e sentimenti negativi, e si avvicina al perfezionismo dell’autocritica. L’autocritica è stata riconosciuta più di altri aspetti del perfezionismo come un importante predittore di segni clinici, e mostra che è il fattore principale in relazione con i problemi clinici.

In altre parole, l’autocritica è una forma di ruminazione e pensiero negativo ripetitivo, il cui obiettivo è rendersi privi di valore, e i ricercatori ritengono che sia correlato a problemi psicologici come depressione, ansia e rabbia.

La CFT – Compassion Focused Therapy

Come è stato sottolineato in precedenza, prendere la decisione di separarsi dal coniuge è una delle crisi che sono seguite dall’ansia e, di conseguenza, dall’autocritica. In questa condizione, le persone hanno bisogno di supporti e interventi psicologici e sociali più di ogni altro momento.

Uno di questi interventi è la terapia focalizzata sulla compassione (CFT). La CFT include lo sviluppo e l’estensione dell’affetto, dell’amore e della comprensione dell’individuo verso i suoi dolori e sofferenze. Pertanto, l’efficacia degli interventi incentrati sulla compassione è uno strumento per promuovere la salute mentale.

La CFT è efficace sulla fiducia in se stessi, diminuendo l’autocritica, mostrando emozioni positive e negativediminuendo lo stress, la depressione e i segni di ansia. La CFT è composta da tre componenti tra cui l’auto-affetto piuttosto che l’auto-giudizio, la condivisione di tutti gli esseri umani in isolamento e la consapevolezza del tempo presente.

I principi di base della CFT si riferiscono al fatto che i pensieri, i fattori, le immagini e i comportamenti rilassanti esterni dovrebbero essere interiorizzati, e in questo caso, mentre la mente umana reagisce ai fattori esterni, si rilasserà nel confronto con questi stati interiorizzati rilassanti.

L’effetto della CFT è stato confermato nel diminuire le variabili negative come ansia, stress, vergogna, e depressione anche aumentando variabili positive come la resilienza, la qualità della vita, la salute mentale, il benessere, dare senso alla vita, l’impegno coniugale, sentirsi felici e fortunati e gli affetti positivi.

Il trattamento terapeutico incentrato sulla compassione è efficace nel trattamento di un gran numero di disturbi psicologici e migliora le variabili relative alla salute mentale.

D’altra parte, poiché la variabile dell’autocritica è una variabile psicologica e il suo tasso è alto tra le donne coinvolte in conflitti familiari, è necessario condurre uno studio scientifico sui fattori che la influenzano.

 

Compassion Focused Therapy – Training Avanzato 2° livello

 

 

Risultati

I risultati riguardanti l’efficacia della CFT sull’autocritica delle donne che chiedono il divorzio hanno mostrato una differenza significativa nei punteggi post-test di autocritica delle donne che chiedevano il divorzio tra i gruppi sperimentali e di controllo.

Pertanto, si può dire che l’ipotesi dello studio è confermata, e CFT è stato efficace sull’autocritica delle donne che chiedono il divorzio.

Le donne con una maggiore autostima sono più sicure nelle loro decisioni razionali di fronte alle crisi della vita e hanno meno probabilità di essere influenzate dalle condizioni ambientali. Alcuni ricercatori sottolineano anche l’importanza dell’efficacia della CFT nel ridurre l’ansia.

L’ansia è la reazione naturale degli esseri umani allo stress. Se il livello di ansia è fuori dall’ordinario, interromperà il funzionamento quotidiano della persona. L’ansia elevata può interrompere il processo decisionale, che alla fine può portare all’auto-colpa. Inoltre, alcuni ricercatori sottolineano l’importanza del trattamento nell’aumentare gli aspetti psicologici positivi.

 

Discussione

Spiegando i risultati dello studio, si può affermare che attraverso l’applicazione della tecnica della “consapevolezza del momento presente e del comportamento coerente con il fatto“, il ricercatore è riuscito ad addestrare le donne che chiedevano il divorzio nel gruppo sperimentale a identificare i loro pensieri e sentimenti negativi per poter evitare i pregiudizi sugli eventi della vita e i giudizi sbagliati e, di conseguenza, identificare e annullare i pensieri di autocritica.

Inoltre, si può affermare che l’addestramento alla CFT per le donne che chiedono il divorzio provoca un rafforzamento della mindfulness, e questo processo fa sì che esse sperimentino eventi cognitivi ed emotivi senza giudizio. Pertanto, l’immediatezza può promuovere la diagnosi primaria dei segni di un problema nelle donne e l’applicazione di queste abilità è stata efficace nell’autocritica.

Pertanto, sono riuscite a diminuire l’ansia e i pensieri autocritici derivanti dalle crisi della vita coniugale e a ridurre i conflitti coniugali. A questo proposito, alcuni ricercatori ritengono che questa terapia abbia fornito l’assistenza necessaria ai clienti attraverso la creazione o l’aumento di una relazione interna compassionevole con se stessi, invece di rimproverare, condannare o autocriticare.

A causa di diversi eventi e incidenti, le persone si trovano ad affrontare autocritica e disturbi d’ansia e hanno bisogno di conoscere metodi terapeutici efficaci per utilizzarli in caso di danni mentali come strumento efficiente. La CFT, uno dei metodi efficaci, si riferisce alle convinzioni legate al pensiero e alle strategie che le persone utilizzano per regolare e controllare i processi di pensiero.

L’approccio della CFT ritiene che le persone si lascino coinvolgere dalla tristezza emotiva perché la loro cognizione porta a uno specifico modello di risposta alle esperienze interne che causa la continuità delle emozioni negative e il rafforzamento dei sentimenti negativi.

Nel vivere eventi spiacevoli (ad esempio, la crisi del divorzio), la CFT aiuta le persone a sperimentare meno sentimenti negativi (la componente delle comunanze umane), considerando il fatto che l’uomo potrebbe sbagliare e che tutte le persone commettono un errore e prendono una decisione sbagliata e, quindi, trovano maggiore capacità di gestire i sentimenti negativi.

 

Conclusione

Sulla base dei risultati di questo studio, si può affermare che la CFT è efficace sull’autocritica delle donne che chiedono il divorzio. La CFT è stata progettata per le persone il cui problema di salute mentale è legato all’autocritica e all’autoumiliazione.

Pertanto, la CFT aiuta a identificare e descrivere le emozioni nelle relazioni interpersonali e porta all’accettazione degli eventi, alla consapevolezza non giudicante e focalizzata sul tempo presente; inoltre, riduce l’uso di strategie inefficaci come la soppressione e la ruminazione.

Di conseguenza, si può affermare che la CFT provoca una diminuzione dell’autocritica, quindi può essere vantaggiosa per i consulenti e gli psicologi familiari. Il punto di forza di questo studio è la sua funzionalità per i consulenti e gli psicologi familiari. Può quindi essere applicato sia dai consulenti che dai consulenti familiari.

Pertanto, l’utilizzo dei risultati del presente studio nelle sedute di terapia porta alla diminuzione dell’ansia, dell’autocritica e a una vita più felice nelle donne che chiedono il divorzio. Inoltre, si suggerisce ai consultori di utilizzare la CFT per diminuire l’ansia, diminuire l’autocritica, promuovere l’igiene mentale e migliorare il significato della vita.

 

 

Non perdere il corso online “Curare le ferite familiare del divorzio. La Psicoterapia della Famiglia nel ciclo vitale della Separazione e del Divorzio”. In collaborazione con l’Accademia di Psicoterapia della Famiglia, per esplorare le dinamiche relative alle ferite familiari lasciate dal divorzio e dalla separazione e per gestire i conflitti di coppia.

CFT autocritica

 

 

Fonte: Shavandi H, Veshki SK. Effectiveness of compassion-focused therapy on self-criticism of the women applying for divorce. J Educ Health Promot. 2021 Jan 28;10:15. doi: 10.4103/jehp.jehp_495_20. PMID: 33688524; PMCID: PMC7933653.

Corsi correlati

Corso Online
30 ECM
Compassion Focused Therapy – Training di 1° Livello. Ed. Luglio 2024
La live si terrà il 12 luglio 2024
323€ 297€
o 99 € al mese a tasso 0.
Iscriviti al corso
Corso Online
63 ECM
Master training internazionale “Integrare le Tecniche Somatiche in Terapia” Ed. 02
La live si terrà il 21 ottobre 2024
547€
o 182 € al mese a tasso 0.
Iscriviti al corso

Articoli correlati

EMDR - Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari
Come l’IFS valorizza l’EMDR con C-PTSD
L’articolo utilizza la storia di un cliente per illustrare come l’integrazione dell’EMDR con...

Partecipa lasciando un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>